Tempo di lettura: 3 minuti

Il nostro viaggio di oggi ci porta a conoscere la fumettista e colorista Mirka Andolfo, nata a Napoli il 17 Giugno del 1989. E’ una dei pochi artisti italiani a collaborare attivamente con la casa editrice DC Comics e con la The Walt Disney Company.

Quì trovate il link al suo sito web e quì il link alla sua pagina Twitter.

Per il suo primo incarico importante lavora come colorista per l’edizione illustrata de Il Cacciatore di Aquiloni, celebre romanzo di Khaled Hosseini.

Possiamo dire che la sua carriera “abbia spiccato il volo” grazie al suo primo web-comic “Sacro/Profano” pubblicato su Facebook e poi successivamente pubblicato dalla casa editrice Dentiblù.

Sacro/Profano

Sacro/Profano racconta della dinamica relazione tra Damiano e Angelina, un diavolo e un angelo follemente innamorati ma che dovranno affrontare le loro “differenze”.

Una storia ricca di personaggi simpatici e ironici racchiusi in una chiave maliziosa che non sfocia mai nel volgare.

Successivamente ha pubblicato altri due fumetti con la Panini Comics, ControNatura (2016, tre volumi) e Mercy (2019, unico volume), che hanno riscosso entrambi un successo strepitoso.

mirka mercy
Un estratto da “Mercy”

Negli anni ha realizzato diverse variant cover, special edition e storie per DC Comics, illustrando alcune storie di Bombshell, Wonder Woman e HarleyQuinn di cui è stata particolarmente acclamata e stesso Mirka si dichiara essere affezionata molto al personaggio.

Non dimentichiamo anche le due collaborazioni italiane con la Sergio Bonelli Editore, per la serie di Dylan Dog.

Mirka Andolfo e Sweet Paprika

Dedichiamo uno spazio speciale ad una delle sue opere recenti, anzi recentissime è Sweet Paprika della casa editrice Astra.

Il fumetto di Sweet Paprika parla della storia di una diavoletta, appunto Paprika, con grosse difficoltà a relazionarsi ma allo stesso tempo una donna in carriera, forte e determinata.

Il primo volume è uscito a 19 Maggio del 2021 e ne sono stati annunciati tre in totale.

Sweet Paprika è distribuito in ben 4 diverse versioni: “Sweet”, in edizione regular o variant con una copertina realizzata dall’illustratore Artgerm; “Hot”, consigliata a un pubblico maggiorenne e avvolta da una “fascetta coprente”, con contenuti lievemente differenti e alcune scene di nudo più esplicite.

Di questa versione è disponibile inoltre una edizione esclusiva e limitata a 600 copie definita “Delust”, di grande formato e con lussuosi dettagli.

Ogni copia del volume della versione Delust è numerata, firmata e contiene una speciale litografia e segnalibro in raso rosso a forma di coda di Paprika.

Non si sanno ulteriori informazioni riguardo la serie animate mentre sappiamo che breve uscirà il secondo volume di Sweet Paprika!

Nel frattempo vi lasciamo con alcune delle sue tavole.

E voi? Conoscevate Mirka e i suoi fumetti?

Commenta con Facebook😉
×