Tempo di lettura: 3 minuti

Strappare lungo i bordi è la nuova e primissima serie diretta e scritta da Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech.

La serie, Strappare lungo i bordi, è prodotta da Movimenti production con Bao Publishing ed uscirà sulla piattaforma di streaming Netflix il 17 Novembre. Sarà composta da 6 episodi da circa 15 minuti ciascuno e sarà distribuita a livello mondiale.

Trailer ufficiale di Strappare Lungo I Bordi

Di che cosa parla Strappare Lungo I Bordi?

La storia segue quella di un fumettista romano la cui coscienza prende le forme di un armadillo. Il protagonista della serie si trova a riflettere sulla sua vita e su un amore mancato attraverso una serie di flashback, mentre si reca fuori città con i suoi due amici Secco e Sara.

Il tutto sempre e totalmente in stile Zerocalcare, dove ci vengono presentati una serie di problemi quotidiani. E’ Michele a doppiare tutti i personaggi della serie, ad eccezione dell’armadillo doppiato dal grande Valerio Mastandrea.

« A un certo punto mi era venuta voglia di raccontare una storia a cartoni, con un linguaggio più diretto e accessibile di quello dei miei fumetti. »

Zerocalcare

Un po’ di Zerocalcare

Michele Rech, in arte Zerocalcare, nasce il 12 dicembre 1983 a Cortona, in provincia di Arezzo.

La sua avventura inizia nel 2011, quando Michele Rech crea il suo sito web www.zerocalcare.it in cui pubblica le sue strisce autoconclusive a tema autobiografico.

strappare lungo i bordi zerocalcare

Il sito inizia ad essere visitato ogni giorno da migliaia di lettori. Il suo blog rappresenta uno dei pochi esempi in Italia di “blog dei fumetti” che invece è famoso in altre parti del mondo.

Da lì in poi, grazie alle sue strisce, ha vinto numerosissimi premi. Nel 2019 ha venduto più di un milione di copie dei suoi libri, fino ad arrivare al 21 Dicembre del 2020, l’annuncio della sua primissima serie TV.

Screenshot

Commenta con Facebook😉
×