Tempo di lettura: 2 minuti

I diritti dell’infanzia sono sanciti dalla Convenzione Internazionale approvata il 20 novembre 1989.

Da allora in tutto il mondo si festeggia la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia, con eventi, manifestazioni ed attività tutte dedicate ai bambini.

I 4 punti fondamentali

Ecco i principi fondamentali della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza:

  1. No alla discriminazione (art. 2): i diritti sanciti dalla Convenzione devono essere garantiti a tutti i minorenni, senza distinzione di razza, sesso, lingua,  religione, opinione del bambino/adolescente o dei genitori.
  2. Superiore interesse (art. 3): in ogni legge, provvedimento, iniziativa pubblica o privata e in ogni situazione problematica, l’interesse del bambino/adolescente deve avere la priorità.
  3. Diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino e dell’adolescente (art. 4): gli Stati devono impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, anche tramite la cooperazione internazionale.
  4. Ascolto delle opinioni del minore (art. 12): prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, e il corrispondente dovere, per gli adulti, di tenerne in adeguata considerazione le opinioni.

Come celebriamo la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia

Abbiamo scoperto “Iqbal – Bambini senza paura” , un film sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che ci ha colpiti particolarmente.

Liberamente ispirato al romanzo Storia di Iqbal dell’autore Francesco d’Adamo, dedicato alla vita di Iqbal Masih, il film d’animazione è del 2015 diretto da Michel Fuzellier e Babak Payami.

Una storia vera

Nel 1993, il 12enne Iqbal Masih, giovane attivista pakistano, si ribellò ai suoi aguzzini in fabbrica (dov’era entrato a quattro anni). Il ragazzino venne ucciso nella cosiddetta ‘mafia dei tappeti’, e divenne il simbolo della lotta contro lavoro minorile.

Una storia di coraggio e abnegazione fatta apposta per i bimbi e con un lieto fine riscritta nella favola animata

Una giornata simbolo per ricordarci che siamo ancora molto indietro per poter dire che tutti i bambini hanno pieni diritti, basta consultare il sito di Save the children, fortemente impegnati in Italia e nel mondo per salvare le bambine e i bambini e garantire la loro crescita.

×