Tempo di lettura: 2 minuti

Insieme per apprendere è il motto di Marta Leonetti, insegnante della scuola secondaria di I grado di Napoli , che non insegna nello specifico storia ,italiano, geografia o latino, ma…

“Io gli insegno a tenere qualsiasi libro in mano”

marta

Perchè credere nella scuola?

Il suo sogno è sempre stato quello di diventare un’insegnate e con tenacia e determinazione ha raggiunto il suo obiettivo.

Marta crede nella scuola perchè questa ha segnato profondamente la sua vita ed è in questo luogo che si impara a vivere e a ragionare.

“Credo che la scuola possa influenzare la vita di tutti i ragazzi, anzi è la loro vita”

La relazione educativa

Marta pone alla base della relazione educativa la fiducia: presupposto di ogni apprendimento

Se i ragazzi non si fidano non sono CON te.

Bisogna essere insieme per apprendere.”

La scoperta della conoscenza è un percorso da fare insieme ed è questo per Marta l’aspetto più affascinate del suo lavoro: apprendere nuove cose insieme ai ragazzi.

La nostra prof. aggiunge un altro ingrediente alla relazione educativa: la certezza

“Chi lavora bene ha la CERTEZZA di raccogliere dei frutti”

Un nuovo modo di rapportarsi ai ragazzi

Abbiamo chiesto a Marta quale fosse il modo di parlare il linguaggio dei ragazzi e allo stesso tempo mantenere il rispetto dei ruoli. Il presupposto di Marta è : “Noi siamo insieme”, per questo motivo ci sono dei ruoli da rispettare.

Il ruolo non è distanza

Secondo Marta il ruolo serve come base per la scoperta dei diversi modi e atteggiamenti da adottare nei vari contesti in cui ci si trova.

Possiamo considerare la nostra prof. un faro che illumina e guida i ragazzi per saper navigare il mare della vita.

Commenta con Facebook😉
×