Tempo di lettura: 2 minuti

La moda è green, il cactus diventa ecopelle grazie all’intuizione di due giovani messicani, oggi titolari di Desserto.

L’industria del tessile ha di recente scoperto un nuovo materiale dall’aspetto e performance simili alla pelle ma decisamente green e sostenibile.

Vestire i cactus? Oggi si può

Infatti si tratta di “pelle di cactus”, un ottimo sostituto sia della pelle animale che di quella sintetica, prodotta a partire dalla plastica.

Un’ invenzione rivoluzionaria che porta la moda su un percorso amico dell’ambiente e degli animali.

green

I vantaggi della moda green

Traspirante, resistente, ecologica e parzialmente biodegradabile, la “pelle di cactus” non si macchia, dura circa 10 anni e offre una sensazione al tatto analoga alla pelle animale.

Inoltre, si tratta di un materiale completamente sostenibile, perché i cactus crescono spontaneamente e, anche quando sono coltivati, non necessitano di elevate quantità di acqua per le irrigazioni e di pesticidi inquinanti.

Il processo

Il processo per ottenere un materiale simile alla pelle dal cactus è abbastanza semplice: si parte dalle foglie mature delle piante, che dopo essere raccolte vengono pulite, schiacciate e lasciate al sole ad asciugare per tre giorni.

Poi sono lavorate per ottenere un prodotto paragonabile alla pelle vera completamente vegetale e privo di sostanze chimiche potenzialmente nocive.

green

Oltre che dal cactus, è possibile usare anche altri materiali vegetali in alternativa alla pelle animale, come le bucce delle mele e gli scarti del caffè.

A proposito delle bucce di mela, l’azienda italiana Miomojo prende spunto da questa intuizione e produce le sue borse combinando materiali riciclati, fibre naturali, tessuti sintetici certificati e materiali alternativi alla pelle animale innovativi come quelli ottenuti da cactus e scarti della lavorazione delle mele.

green

Una visione diversa di interpretare moda e design, in controtendenza con un mercato sempre più orientato al fast fashion che sfrutta risorse ambientali, persone e animali per offrire prodotti di tendenza a basso costo e spesso di bassa qualità.

Per noi di Socialstation.it oggi ridurre e riciclare i rifiuti rappresenta un imperativo morale e deve essere una priorità, cosi come essere in continua ricerca di soluzioni innovative.

×