Tempo di lettura: 2 minuti

Run for the Oceans 2021 è la corsa globale contro l’inquinamento causato dalla plastica.

Dal 28 Maggio all’8 Giugno la comunità dei runner potrà fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

L’ iniziativa è giunta alla quarta edizione ed è promossa da Parley , un’organizzazione che punta ad accendere i riflettori sulla bellezza e sulla fragilità degli oceani.

Grazie a Parley dal 2015, Adidas ha realizzato oltre 30 milioni di paia di scarpe in Parley Ocean Plastic, un materiale ricavato dai rifiuti raccolti sulle spiagge e nelle zone costiere prima che potessero contaminare gli oceani.

Run for the Oceans 2021

La Plastica è il terzo materiale più diffuso sulla terra dopo acciaio e cemento.

Stime recenti rivelano che la sua produzione mondiale è passata dai 15 milioni del 1964 agli oltre 310 milioni attuali.

Ogni anno, secondo quanto riportato dal WWF, almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani del mondo, raggiungendo una quantità che ammonta attualmente a circa 150 milioni di tonnellate e che da qui al 2050 – se non si invertirà drasticamente questa tendenza – potrebbe persino arrivare a superare per quantità, la presenza dei pesci!

Il dato preoccupante, che ci riguarda ancor più da vicino, è che anche il Mediterraneo sta diventando un mare sempre più inquinato dalla plastica

Come partecipare?

Proprio per ridurre i preoccupanti livelli di inquinamento che la plastica sta causando negli oceani, Adidas sta portando avanti il suo impegno da diversi anni, con iniziative globali che fanno appello al potere dello sport per innescare un cambiamento positivo.

E così, dal 28 maggio all’8 giugnoAdidas invita il mondo intero a unirsi per correre la Run for the Oceans,

Run for the Oceans 2021

Per ogni chilometro percorso fra il 28 maggio e l’8 giugno – e registrato dall’app adidas Running – Adidas e Parley raccoglieranno da spiagge, isole remote e litorali l’equivalente in peso di 10 bottiglie di plastica, fino un massimo di 250.000 KG di rifiuti.

Grazie ai runner di tutto il mondo (ad oggi oltre 3 milioni), Adidas ha riciclato i rifiuti di plastica provenienti dalla terraferma e dagli oceani trasformandoli inoltre 30 milioni di paia di scarpe.

Ma l’ambizione del marchio va oltre: utilizzare esclusivamente poliestere riciclato nei suoi prodotti entro il 2024. L’anno scorso (2020), più della metà del poliestere utilizzato nei prodotti Adidas proveniva da rifiuti plastici riciclati!

Commenta con Facebook😉
×