Tempo di lettura: 2 minuti

La metodologia didattica Creative Learning si basa sull’idea che la creatività è fondamentale per compiere ogni azione, valutazione e decisione e non debba essere collegata necessariamente soltanto all’elemento della novità o dell’espressione artistica. La creatività deve essere considerata uno strumento “a tutto campo” che può aiutare a vivere al meglio scelte, atteggiamenti e rapporti interpersonali.

Grazie alla creatività si trovano soluzioni ai problemi, si evita che le difficoltà si trasformino in ostacoli insormontabili e si legge e interpreta correttamente la realtà in cui viviamo. Se è vero quanto appena detto, non si può non puntare sulla creatività nei processi educativi, sottolineando anche il fatto che la creatività è di tutti e si può “imparare”.

Si nasce creativi e con una capacità immaginativa ricca e vivace che però nel tempo viene erosa da abitudini, routines,consuetudini, schemi comportamentali. È possibile però ri-apprendere la creatività con l’esercizio, l’assiduità e la motivazione unite alle strategie adatte. Le buone idee infatti vengono a chiunque sia disposto a scovarle.

Come hanno fatto gli alunni dell’ I.T.C. Tilgher di Ercolano, il cui compito di prestazione era costruire un’azione di marketing territoriale e ci sono riusciti alla grande cooperando e trovando delle soluzioni creative.

 

Commenta con Facebook😉
×